Creare un Ecommerce Prestashop

creare un ecommerce prestashop

Creare un Ecommerce Prestashop

Benvenuto in questa guida su come Creare un Ecommerce Prestashop. è stata scritta da me, ha qualche parte da completare, ma intende fornirti dei suggerimenti utili per capire la quantità di lavoro che vi è da fare.

Se hai già un E-commerce ed intendi trasferirlo su Prestashop, la tua missione è

Indice dei contenuti

Le attività da fare

Scelta Dominio

Il dominio è l’indirizzo con il quale accedere al sito internet da parte dei clienti dell’ecommerce: www.amazon.it è un dominio; www.ilnomedeldominioèquesto.com è un dominio. La scelta del dominio giusto per un ecommerce è collegata al branding (il nome con cui facciamo conoscere e diffondiamo il nostro negozio online), l’Autorità del dominio (un discorso prettamente SEO, ossia di ottimizzazione per i motori di ricerca), e la collocazione geografica (.it è relativo all’Italia, i .com sono internazionalmente riconosciuti di valore, come i .net ed i .org).

Scelta Hosting

Un ecommerce è perennemente online. è un software. Tu non disponi di un computer da lasciare 24 ore su 24 collegato ad internet e configurato come si deve, di conseguenza ci si rivolge agli hosting provider, dei fornitori di servizi. Uno famoso in Italia (che io sconosiglio per molti servizi) è Aruba.

Configurazione PHP

Installazione di Prestashop

Sito dello sviluppatore ufficiale: QUI

Obblighi Amministrativi

Per quanto possa risultare semplice “aprire” un negozio virtuale in Italia, questo assomiglia all’apertura di uno vero “fisico”, seppur più economico da sostenere.

Parte Clientela

Acquisizione nuovi utenti

L’acquisizione di nuovi utenti è un argomento importante. Sapete quanti utenti stanno vistando in questo momento il vostro ecommerce? Vorreste saperlo? Qual è stato l’andamento di utenza negli ultimi 6 mesi? Quanti hanno effettuato acquisti?

Intallazione Strumenti di monitoraggio analitiche utenti

In maniera standard

Lo strumento più utilizzato è senza dubbio Google Analytics. Delinea un quadro dettagliato dell’utenza che arriva, come si comporta e se “converte” negli obiettivi, ossia (in questo caso) se vi sono inserimenti nel carrello oppure acquisti.

In maniera approfondita, si configurano degli strumenti per sapere nel dettaglio anche il singolo click utente che ha fatto (tramite un’etichetta) e la cifra di acquisto che ha generato. Gli esperti Marketing (ed io) vanno anche oltre e inseriscono uno strumento chiamato Google Tag Manager che permette modifica ai codici ed alle impostazioni senza reinstallarli sul sito.

Inserimento prodotti nel catalogo

Prestashop si presta bene all’inserimento di prodotti nel catalogo. Nel corso delle varie versioni ha reso più gradevole l’esperienza

Importazione prodotti da altri e-commerce come Magento oppure Woocommerce

Inserimento manuale prodotti

Acquisizione utenza locale

Per acquisire clienti localmente si fa uso di vari strumenti dette folder directory, che elencano il business in una posizione geografica. Per il posizionamento multi-città si invita caldamente a consultare un SEO Specialist perché è facile finire in cattivi consigli che possono portare al depotenziamento dell’intero dominio del sito internet.

Acquisizione utenza tramite campagne pubblicitarie

L’acquisizione di nuovi utenti tramite campagne pubblicitarie si effettua tramite un Marketing Specialist o Agenzie pubbicitarie. Io effettuo questo tipo di attività, si deve innanzitutto configurare gli strumenti pubblicitari, uno dei quali è sempre Google Ads, ma anche Facebook e vari altri social o motori di ricerca

Google Ads

Acquisizione utenza tramite miglioramenti per motori di ricerca (SEO)

Fare bene la SEO Ecommerce

Il SEO è materia del SEO Specialist

Customer Satisfaction

Gli utenti che visitano ed acquistano oppure quelli che visitano ma non acquistano faranno parte di una segmentazione alla quale tener conto. Applicheremo principi di Customer Satisfaction per la prima tipologia e azioni specifiche per gli altri

Campagne Remarketing

Usare ionos.it è consigliato per Prestashop?

Ionos.it obiettivamente è utile, ma ha il suo costo esplicito e quello nascosto: Del solo hosting base, annualmente, sono 6 euro i primi sei mesi + altri 36€, quindi 42€ nella versione base. Le altre versioni sono più costose di questa. Non lo ho ancora provato personalmente, non sento di poter esprimere giudizi

Come faccio a trasferire Prestashop su Woocommerce WordPress?

è necessario fare una migrazione di piattaforma. Si effettua tramite un tecnico specializzato o tramite uno sviluppatore o tramite plugin a pagamento

Quanto costa migrare da Prestashop a Woocommerce?

Il prezzo medio è dato dal numero di prodotti. Sotto i 500 prodotti il costo è di 150€. Sopra i 500 prodotti sale esponenzialemente, dai 200 ai 350€. Se fatta bene questa operazione non ha impatto sulla SEO del sito.

Come faccio a trasferire il mio ecommerce Woocommerce su Prestashop?

Il trasferimento tra le due piattaforme viene solitamente fatto da un tecnico o uno sviluppatore con il supporto di moduli addon specifici e la conoscenza di Database.

Quanto costa migrare da Woocommerce a Prestashop? Mi conviene

Prestashop ha un miglior consumo di risorse, ma una peggiore efficienza SEO se non configurato correttamente e fatto qualche investimento intelligente.